lunedì 21 marzo 2011

Operazione Arcobaleno



Operazione Arcobaleno


Una iniziativa del Centro Internazionale di Cooperazione Culturale

( C.I.C.C. )



La tenuta a Marsiglia nel Marzo 2012 del VI° Foro Internazionale dell’Acqua e del suo Forum Alternativo ( FAME ) offre al CICC l’opportunità di portare il suo contributo alla soluzione di alcuni dei problemi posti dall’Acqua nella società contemporanea.

Grazie alla sua rete internazionale di esperti e specialisti , il C.I.C.C. ha deciso di impegnarsi nell’operazione “ Arcobaleno “ : un vero e proprio ponte tra le esperienze e le riflessioni di tre Regioni del Sud dell’Europa : la Regione Autonoma dell’Andalusia ( Spagna ) , la Regione Provenza , Alpi , Costa Azzurra ( Francia ) e la Regione Puglia ( Italia ).

Si tratterà di presentare le iniziative e le ricerche tese a favorire una migliore gestione dell’Acqua e una efficace protezione degli ecosistemi che vengono portate avanti in ognuna delle tre Regioni , attraverso la realizzazione di altrettanti documentari volti a approfondire il ruolo dell’Acqua per la conservazione del territorio .

Ad oggi i tre documentari sono centrati sulle seguenti problematiche :

-per l’Andalusia sulle ricerche volte a conservare la biodiversità in una zona fortemente a rischio , quella del Parco Naturale della Donana ( delta del Guadalquivir ) , a causa di un processo di forte antropizzazione dovuto all’aumento incontrollato del turismo di massa ;

-per la Provenza sulla necessità di recuperare per altri usi ( soprattutto agricoli ) i miliardi di metri cubi di acqua sversati nello stagno salmastro di Berre ( delta del Rodano ) dalle centrali elettriche ed evitare di alterare in questo modo l’ecosistema di questo grande specchio d’acqua prima ch’esso sia irrimediabilmente compromesso ;

-per la Puglia sulla riutilizzazione delle acque reflue attraverso processi di depurazione naturali , quali la fitodepurazione , e la realizzazione di vaste zone umide attorno alle aree delle vecchie cave abbandonate o di altre depressioni naturali , alfine di ristabilire un micro-clima in grado di mitigare gli effetti della desertificazione .

L’obiettivo del CICC è anche quello di favorire , attraverso questa serie di documentari , lo scambio di informazioni e di buone pratiche tra i responsabili delle tre regioni al fine di identificare e porre in atto delle azioni comuni in vista dei due prossimi importanti eventi : Il Forum Mondiale dell’Acqua e il suo Forum Alternativo.

Henri Dumolié

Nessun commento:

Posta un commento